Crunchyroll: i simulcast e gli anime da recuperare ad aprile

Si è da poco conclusa la stagione invernale di Crunchyroll, ma la piattaforma streaming dedicata al mondo dell’animazione giapponese non ha perso tempo ed ha annunciato le prime serie che saranno disponibili in simulcast in primavera e più precisamente ad aprile. In questi giorni, inoltre, si è conclusa anche la prima stagione dell’acclamato Jujutsu Kaisen ed il bisogno di riempire il vuoto lasciato è forte: dunque, vediamo quali sono le serie in arrivo in contemporanea con il Giappone e quali gli altri anime da recuperare ad aprile, che ci faranno compagnia nei prossimi mesi.

Those Snow White Notes (3 aprile)

Il nonno di Setsu Sawamura era un noto suonatore di shamisen (strumento musicale a corde simile ad una chitarra, tipico della tradizione giapponese), che ha cresciuto lui e suo fratello maggiore con la passione per lo strumento. Dopo la morte del nonno, Setsu è alla deriva: ha lasciato il liceo e si è diretto a Tokyo, ma si è trovato subito in difficoltà non essendo in grado di fare altro se non suonare lo shamisen.

Quando ricompare la madre benestante, questa lo aiuta a ritrovare la retta via e lo iscrive nuovamente a scuola. Poco alla volta, Setsu riscopre la passione per lo strumento musicale che lo legava al nonno. Un giorno, il giovane incontra Yuna ed insieme cercheranno di realizzare i propri sogni: da un lato, lui che vuole diventare un abile suonatore di shamisen, dall’altro, Yuna che vuole diventare un’attrice.

Let’s Make a Mug Too (3 aprile)

Nell’area più a Sud della Prefettura di Gifu si trova la città di Tajimi, nota per la terracotta Mino. Nella città è possibile trovare antichi artigiani di ceramica e musei di opere d’arte realizzate in terracotta.

Inoltre, sono presenti anche strutture dove è possibile lavorare la ceramica e ristoranti che servono le pietanze su piatti realizzati con la materia prima di Tajimi. Il racconto inizia quando una studentessa si trasferisce nella via commerciale di Tajimi e farà nuove conoscenze.

Burning Kabaddi (3 aprile)

Tatsuya Yoigoshi era un asso nel calcio quando frequentava le medie, ma ora che è al liceo non è più interessato allo sport.

Un giorno riceve l’insolita richiesta di unirsi al club di kabaddi, uno sport di contatto a squadre tipico dell’India. In un primo momento Tatsuya deride l’idea di praticare kabaddi, ma dopo aver visto una competizione decide di unirsi alla squadra.

Farewell, My Dear Cramer (4 aprile)

Suo Sumire ha 15 anni ed è già una formidabile calciatrice, ma non è ancora riuscita ad ottenere una vittoria. Durante una partita, mette in mostra tutte le sue abilità, ma il suo potente tiro viene bloccato da Midori Soshizaki. Nonostante la rivalità, tra le due nasce un’amicizia.

Midori, allora, invita Suo ad unirsi alla sua squadra di calcio una volta che sarà entrata al liceo, con la promessa che non avrebbe giocato da sola. La protagonista accetta l’offerta, con la speranza di poter mostrare finalmente le sue capacità.

Naoshi Arakawa è noto ai più per aver realizzato il manga Bugie d’Aprile (per approfondire ecco la nostra recensione di Bugie d’Aprile), da cui lo studio A-1 Pictures ha tratto un anime, che è possibile recuperare su Netflix. A partire dal 2016, il mangaka ha iniziato la serializzazione di una nuova opera, al momento inedita in Italia: Farewell, My Dear Cramer; lo studio Lidenfilms ha curato la trasposizione animata il cui debutto è previsto per il 4 aprile in simulcast su Crunchyroll.

Seven Knights Revolution: Hero Successor (5 aprile)

Tratto dal videogioco per dispositivi mobile, Seven Knights Revolution: Hero Successor è ambientato in un un mondo in cui, un tempo, sette cavalieri affrontarono le forze della Distruzione.

Dopo che i prodi eroi sono morti, le loro gesta sono diventate leggende, ma i Successori, sette tra uomini e donne, hanno assimilato il potere degli Eroi, che evocano per difendere il mondo: questi nuovi sette eroi vengono chiamati Seven Knights. Tra questi vi è Faria, la quale salva il giovane Nemo nel corso di una battaglia contro le truppe della Distruzione; il ragazzo evoca il potere di un eroe, diventando un Successore. Tuttavia, nessuno conosce il passato dell’Eroe evocato.

Higehiro: After Being Rejected, I Shaved and Took in a High School Runway (5 aprile)

Per 5 anni, Yoshida è stato innamorato della collega Ari Gotu, ma quando decide di dichiararle il suo amore, viene rifiutato. Depresso ed ubriaco, Yoshida torna a casa barcollando, quando nota una liceale seduta al lato della strada: questa è Sayu Ogiwara, che inizia a corteggiarlo con la speranza che la possa ospitare a casa sua. Yoshida non si lascia conquistare tanto facilmente, ma le offre comunque un letto caldo in cui dormire.

In realtà, Sayu è scappata dall’Hokkaido per raggiungere Tokyo ed ha ceduto il suo corpo ogni volta che aveva bisogno di un luogo dove alloggiare; il giovane è stato l’unico ad essere impassibile davanti alle sue avance. Tuttavia, Yoshida le affida una serie di faccende domestiche, che spaziano dal lavare i piatti al fare il bucato. Questo è solo l’inizio della relazione tra Yoshida, che ha il cuore infranto dopo essere stato respinto, e Sayu, una ragazza scappata di casa.

Koikimo (5 aprile)

Ryo Amakusa è un lavoratore che si innamora facilmente delle donne. Un giorno incontra Ichika Arima, una liceale otaku ed amica della sorella minore: il loro primo incontro è particolare, perché Ryo le chiede subito un bacio e un appuntamento.

Questa improvvisa reazione spaventa e disgusta Ichika; ma il protagonista è sempre più convinto che lei sia la donna giusta per lui.
Koikimo è tratto dall’omonimo manga di Mogusu (tuttora inedito in Italia) e dopo un primo episodio in anteprima il 29 marzo, la serializzazione ufficiale inizia a partire dal 5 aprile, su Crunchyroll.

The Slime Diaries (6 aprile)

The Slime Diaries è lo spin-off della celebre light novel Vita da Slime, che in poco tempo ha conquistato i lettori.
Satoru Mikami è un lavoratore come tanti, contento della sua monotona vita, il quale, un giorno, viene pugnalato a morte. Poco prima di morire, una misteriosa voce gli elenca una serie di ordini, all’apparenza senza senso.

Quando si risveglia, Satoru scopre di essersi reincarnato in un mondo fantasy con le fattezze di uno Slime; anche se all’apparenza sembra debole, lo Slime è in grado di divorare qualunque cosa, di assumerne le sembianze e di replicarne le abilità.

Nel corso della sua esplorazione nel nuovo mondo, Satoru s’imbatte nel potente Drago delle Tempeste Veldra, che è stato imprigionato 300 anni prima per aver ridotto una città in cenere. Dopo aver stretto amicizia, lo Slime decide di aiutarlo, spezzando le catene che lo imprigionano; per ringraziarlo, Veldra gli dona il nome Limur Tempest, che gli garantisce una protezione divina.

Con un nuovo aspetto ed un nuovo nome, il protagonista continua il suo viaggio con un solo obiettivo: creare un mondo che sia accogliente per tutte le creature.

The Slime Diaries racconta la vita quotidiana di Limur e delle altre creature, oltre ai costanti pericoli, tra il lavoro ed il divertimento.

OddTaxi (6 aprile)

Lo studio OLM, lo stesso che ha curato l’adattamento di Pokémon, ha collaborato con la piccola società P.I.C.S. per realizzare una nuova serie: OddTaxi.
Kotokawa è un tassista di 41 anni eccentrico, che non ha parenti o amici, la cui unica passione è ascoltare il Rakugo alla radio prima di addormentarsi; le poche persone con cui ha stretto rapporti sono il medico curante Goriki e il compagno di classe del liceo Kakihana.

Nel suo taxi salgono i clienti più bizzarri e, come spesso accade, questi si confidano con lui: in questo modo, il tassista conosce l’universitario Kabasawa, che ha bisogno di qualche brivido; l’infermiera Shirakawa, che nasconde un segreto; il gruppo di comici Homo Sapiens, che non riesce ad avere abbastanza pubblico; il criminale Dobu; il gruppo di idol dilettanti Mystery Kiss e molte altri clienti.

Tutte queste persone non hanno nulla in comune e prese singolarmente non significano molto, ma ogni conversazione nasconde un indizio su una ragazza scomparsa misteriosamente.

Joran: The Princess of Snow and Blood (7 aprile)

Joran: The Princess of Snow and Blood, nuova serie del neonato studio Bakken Record, è ambientato in un Giappone alternativo del 1931, in cui l’Imperatore Meiji non è mai salito al potere e la nazione è ancora sotto il controllo dello shogunato Tokugawa, con un ormai anziano Yoshinobu Tokugawa.

In questo periodo, il paese ha sviluppato una misteriosa fonte di energia, la Dragon Vein (Vena del Drago), ed ha raggiunto un notevole sviluppo in cui l’avanzamento scientifico si è mescolato con le conoscenze del Periodo Edo.

Dietro la facciata di sfarzo ed allegria, si nasconde però qualcosa di più oscuro: l’organizzazione di dissidenti Kuchinawa mira a far cadere lo shogunato e a sovvertire le amministrazioni. Ad opporsi a questo movimento anarchico ci sono i Nue, i carnefici di Tokugawa che devono far rispettare l’ordine.

In questo contesto di continue rivalità vive la giovane Sawa Yukimura, membro dei Nue, che viaggia per il Giappone in cerca di vendetta, dopo che la sua famiglia è stata uccisa quando era ancora una bambina dai Kuchinawa.

Fairy Ranmaru (8 aprile)

Fairy Ranmaru è ambientato in un mondo pieno di crudeltà e di dolore. Cinque ragazzi lavorano nel Bar F ed hanno il compito di risanare i cuori infranti dei loro clienti, asciugando le loro lacrime e aiutandoli a ritrovare il sorriso. I cinque non vogliono essere pagati, se non rubando i cuori dei loro clienti.

How NOT to Summon a Demon Lord – stagione 2 (9 aprile)

Nell’MMORPG Cross Reverie, vi è un potente giocatore che nessuno è riuscito a sconfiggere, noto semplicemente come il Re dei Demoni. In realtà, dietro l’avatar si cela Takuma Sakamoto, un videogiocatore introverso e poco socievole, che pensa solo ed unicamente a sconfiggere tutti gli altri giocatori che osano affrontarlo.

Un giorno, Takuma viene evocato in un mondo fantasy, con le sembianze ed i poteri del Re dei Demoni. A richiamarlo sono state Rem Galeu e Sheera L. Greenwood, le quali hanno usato un incantesimo in grado di controllare le creature, così da poter avere il pieno controllo sul potente Re dei Demoni.

Il protagonista, però, ha il potere di respingere gli incantesimi: in questo Rem e Sheera cadono vittima della loro stessa magia e vengono sottomesse dal potente Re dei Demoni. Siccome la situazione sta diventando alquanto imbarazzante, Takuma intraprende un viaggio con Rem e Sheera alla ricerca di un modo per spezzare l’incantesimo.

La prima stagione di How NOT to Summon a Demon Lord, adattamento della light novel di Yukiya Murasaki e Takahiro Tsurusaki, ha debuttato in simulcast nel 2018 e dopo una lunga attesa arriva anche la seconda stagione, sempre in contemporanea con il Giappone.

Zombie Land Saga: Revenge (9 aprile)

Sakura Minamoto è una studentessa che vuole diventare una idol, ma il suo sogno è destinato ad infrangersi il giorno delle audizioni: viene investita da un camion sotto casa e muore. Questo, però, non segna la sua fine, perché ritorna in vita come zombie, ma non è l’unica: nella sua situazione ci sono altre sei ragazze.

Il manager Kotaro Tatsumi ha riportato in vita le ragazze per renderle delle idol, così da attuare il Zombieland Saga Project, ovvero un progetto che mira a salvare economicamente la Prefettura di Saga con i concerti delle Franchouchou, gruppo di idol zombie.

Zombie Land Saga è stato uno dei maggiori successi del 2018 (per saperne di più vi rimandiamo alla nostra recensione di Zombie Land Saga) e dopo una lunga attesa durata quasi tre anni, le Franchouchou sono pronte a tornare con una seconda stagione.

READ:  Hunter x Hunter: Togashi does not rule out the possibility of entrusting the drawings to someone else

I’ve Been Killing Slimes for 300 Years and Maxed Out My Level (10 aprile)

Quando è morta, Azusa Aizawa ha incontrato un angelo che l’ha riportata in vita in un altro mondo, con le sembianze di una strega immortale. Azusa, allora, approfitta di questa occasione per condurre una vita tranquilla: cerca di non farsi notare, eliminando gli Slime e ad accumulando denaro.

Tuttavia, dopo 300 anni e molti punti esperienza guadagnati, la strega ha raggiunto il livello massimo e teme che questo possa segnare la fine del relax, perché molti inizierebbero ad ingaggiarla e lei sarebbe costretta a lavorare tanto come in vita; per evitarlo, nasconde la sua forza.

Nonostante ciò, la sua fama si diffonde in tutto il mondo e giunge alle orecchie del potente drago Raika, che decide di affrontarla per dimostrare la sua forza. Dopo aver sconfitto Raika ed essere diventata sua amica, Azusa è ancora tormentata dai problemi: sia alleati che nemici la stanno cercando.

Don’t Toy with Me, Miss Nagatoro (11 aprile)

Tratto dal manga di Nanashi, Don’t Toy with Me, Miss Nagatoro si focalizza sulla difficile relazione tra Nagatoro ed un ragazzo chiamato semplicemente Senpai. Da quando Nagatoro e le sue amiche hanno scoperto che il timido Senpai è un aspirante artista hanno iniziato a bullizzarlo.

La ragazza tortura il senpai ogni giorno, in modo da costringerlo a fare qualunque cosa voglia, soprattutto se lo fa sentire a disagio. Nonostante venga costantemente maltrattato, Senpai capisce di non disprezzare affatto i momenti trascorsi con Nagatoro e si rende conto di essere innamorato di lei.

Tokyo Revengers (11 aprile)

La vita di Takemichi Hanagaki sta andando completamente a rotoli: vive in un appartamento squallido, con pareti sottili, ed il suo capo, di sei anni più giovane di lui, lo tratta come un idiota. Ad aggravare ancora di più la sua situazione, la notizia della morte di Hinata Tachibana, la sua ragazza ai tempi delle medie, nonché unica donna che abbia veramente amato, uccisa dalla Tokyo Manji Gang, una banda criminale che da tempo semina il panico in città.

Quando pensa di aver toccato il fondo, Takemichi si ritrova a viaggiare indietro nel tempo di 12 anni, quando frequentava le medie ed era ancora fidanzato con Hinata. Il giovane, allora, coglie questa opportunità per rimediare a tutti gli errori del passato e cambiare il futuro: entra a far parte della Tokyo Manji Gang ed inizia a scalare i vari ranghi, con lo scopo di evitare che Hinata possa essere uccisa.
Tokyo Revengers è l’adattamento realizzato dallo studio Lidenfilms del manga di Ken Wakui, pubblicato in Italia da J-POP a partire da febbraio.

To Your Eternity (12 aprile)

La mangaka Yoshitoki Oima si è fatta conoscere al grande pubblico con il manga A silent voice (edito in Italia da Edizioni Star Comics), da cui la regista Naoko Yamada e la sceneggiatrice Reiko Yoshida hanno tratto il film La Forma della Voce.

Nel 2016, la mangaka ha iniziato la serializzazione di una nuova opera: To Your Eternity, arrivato in Italia grazie ad Edizioni Star Comics. Recentemente abbiamo potuto vedere un nuovo trailer della serie tratta dal nuovo manga di Oima, il cui debutto è previsto per il 12 aprile su Crunchyroll.

Una misteriosa creatura immortale senza emozioni o identità è arrivata sulla Terra con le sembianze di un globo di luce. La creatura può assumere le sembianze di tutto ciò che la circonda ed emette forti impulsi: in questo modo diventa prima una pietra, poi il muschio che vi cresce sopra, ed infine un lupo che si è accasciato là vicino per esalare l’ultimo respiro. Con le sembianze del canide, l’entità viaggia per una tundra desolata fino a raggiungere un villaggio fantasma, dove conosce un ragazzo.

Welcome to demon school! Irakuma-kuna – stagione 2 (17 aprile)

Iruma Suzuki ha 14 anni e la sua vita è già difficile: benché sia ancora un ragazzino, è costretto a lavorare per guadagnare da vivere, a causa di genitori irresponsabili. Come se non bastasse, scopre che i suoi genitori lo hanno venduto al demone Sullivan.

Anche se potrebbe sembrare la fine per il protagonista, l’evento segna una svolta inaspettata: il demone, infatti, non vuole ucciderlo, ma vuole crescerlo come fosse suo nipote e lo iscrive alla scuola di demoni Babyls.

Iruma decide di tenere un profilo basso all’interno dell’istituto per evitare che i suoi compagni capiscano che è un umano, ma risulta essere più difficile del previsto: infatti, il ragazzo scopre che Sullivan è il preside della scuola e che lui è destinato a diventare il futuro Re dei Demoni. Iruma si ritroverà, dunque, a vivere situazioni bizzarre, che lo porteranno ad avere una certa notorietà tra gli studenti che non avrebbe voluto.

My Hero Academia – stagione 5

Inaspettatamente, My Hero Academia 5 (qui potete recuperare le nostre impressioni su My Hero Academia 5×01) è arrivato in simulcast su Crunchyroll, ma al momento non sappiamo se approderà anche su VVVVID, piattaforma dove l’adattamento dello studio Bones del manga di Kohei Horikoshi ha debuttato per la prima volta.

La maggior parte del genere umano è dotato di Quirk, ovvero superpoteri unici. Questo, inevitabilmente, ha portato ad una netta distinzione tra supercriminali e supereroi. Tuttavia, vi è una piccola percentuale di umani che non ha sviluppato alcun potere, tra cui il protagonista Izuku Midoriya.

Questi è uno studente delle medie che ama gli eroi, tanto da annotare ogni loro impresa, e che vorrebbe diventare a sua volta un Pro Hero, ma per farlo deve iscriversi alla Yuei, uno dei migliori istituti per aspiranti supereroi. Il suo sogno è destinato ad infrangersi, proprio perché non ha un Quirk.

Eppure, la determinazione e lo spirito di sacrificio di Izuku hanno attirato le attenzioni del suo idolo All Might, il N1 dei supereroi, il quale gli dona il suo potere, l’All For One. Dopo un estenuante allenamento durato pochi mesi per rafforzare il corpo, Izuku è pronto ad accettare l’All For One e ad iscriversi alla Yuei e diventare un Pro Hero.

Muradase Kintaro

Adattamento del manga di Naomi Gurren, il cortometraggio Muradase Kintaro segue le vicende di Makoto Onodera, il quale si è ritrovato, improvvisamente, ad essere il ragazzo più ambito della scuola.

Il nonno del protagonista era il preside della Onodera Academy e prima di morire scrisse un testamento, che lasciò al nipote e allo staff scolastico: chiunque fosse riuscito a conquistare il cuore di Makoto sarebbe diventato il preside dell’istituto. Questo ha spinto i vari membri di facoltà a corteggiare il giovane. Makoto, trovandosi in difficoltà, chiede a Kintaro, amico d’infanzia e unica persona che ama, di difenderlo.

Psychic Princess

Quando l’imperatore organizza il matrimonio tra Ye Youming e Qian Yunshang, quest’ultima teme che possa essere trattata miseramente dal suo futuro marito, a causa dei difficili rapporti tra le famiglie. Qian Aotian, preoccupato per la salute della figlia, invoca la primogenita Qian Yu Xi, affinché prenda il posto della sorella più giovane. Qian Yu Xi è stata esiliata dalla famiglia quando era ancora una bambina, a causa dei suoi poteri; nessuno l’ha mai menzionata, tanto che nessuno è a conoscenza della sua esistenza, salvo la famiglia.

La sua vita è destinata a cambiare quando deve sposare Ye Youming, al posto della sorella. Tuttavia, Ye Youming prova un profondo disprezzo per la famiglia Qian per averlo raggirato e non vuole riconoscere Yu Xi come sua futura consorte, tanto da trattarla con freddezza e da esiliarla dai terreni del suo palazzo.

Sebbene Psychic Princess sia una serie che è andata in onda tra il 2018 ed il 2019, arriva per la prima volta in Italia su Crunchyroll: i 16 episodi di Psychic Princess sono disponibili per lo streaming, in lingua originale e con i sottotitoli in italiano, a partire dal 20 marzo.

Kono oto Tomare!: Sounds of Life – stagione 2

Lo scorso 22 febbraio ha debuttato su Crunchyroll la prima stagione di Kono oto Tomare!: Sounds of Life, serie del 2019, fino ad allora inedita in Italia; dal 15 marzo, invece, si è aggiunta anche la seconda stagione.

Gen Koudo è un liutaio che si dedica alla progettazione dei koto (strumento a corde tipico della tradizione asiatica), il quale avrebbe voluto che suo nipote Chika seguisse le sue orme, ma si è reso conto che a causa del suo carattere irruento e da ribelle non potrebbe comprendere appieno l’importanza degli strumenti musicali tradizionali.

Dopo la morte del nonno, Chika Koudo decide di rimediare ai propri errori e vuole iscriversi al club scolastico di koto. Tuttavia, il nuovo presidente Takezo Kurata rifiuta l’iscrizione di Chika, proprio per via della pessima reputazione che lo precede, nonostante abbia bisogno di nuovi iscritti per evitare che il club chiuda; ma dopo aver notato la determinazione e l’entusiasmo di Chika, accetta la sua richiesta, assieme a quella di suoi tre amici e di Satowa Hozuki, prodigio del koto.

Nel corso delle puntate vedremo come Chika, Takezo ed il club di koto si eserciteranno duramente per partecipare alle competizioni nazionali.

Yes, No, or Maybe?

Kei Kunieda è un giovane presentatore televisivo dalla doppia personalità: mentre a lavoro è amabile e cordiale, nella vita di tutti i giorni maledice le persone che lo circondano, accusandole di essere incompetenti. La sua vita è tranquilla, anche se deve nascondere a tutti il suo lato più cupo, ma è destinata a cambiare quando incontra Ushio Tsuzuki, un giovane animatore indipendente di stop-motion.

Purtroppo, entrambe le personalità hanno conosciuto Ushio; per questo motivo, quando tra i due iniziano a sbocciare dei sentimenti, Kei non sa se il compagno sia disposto ad accettarlo così com’è, o solo una parte di lui.

Il film Yes, No, or Maybe?, adattamento della light novel di Michio Ichiho e Lala Takemiya, è stato proiettato lo scorso dicembre, ma dal 10 marzo è disponibile a tutti per lo streaming su Crunchyroll.

For Whom the Alchemist Exists The Movie

Tratto dal videogioco per dispositivi mobile, il film del 2019 For Whom the Alchemist Exists The Movie, che ha debuttato solo lo scorso 5 marzo, è ambientato nel mondo di Babel, dove l’alta torre si staglia maestosa al di sopra delle sette nazioni.

Dopo l’invenzione dell’alchimia, questa venne usata sia per agevolare la vita delle persone, che come potente arma da guerra, portando il genere umano sull’orlo dell’estinzione.

Le sette nazioni, allora, stipularono una pace instabile, che avrebbe impedito l’utilizzo dell’alchimia per i prossimi 100 anni. Tuttavia, nel 911 lo stato di Lustrice infrange gli accordi formando un esercito rinforzato dall’alchimia, per conquistare Babel. Le altre sei nazioni, guidate da Envilya, stringono un’alleanza per fermare la minaccia, portando ancora una volta l’arte alchemica all’oscurità.

Dopo 20 anni dalla guerra tra le nazioni, l’alchimia è nuovamente la causa principale del caos e della distruzione di Babel.

Onihei

Nel Periodo Edo, sotto lo shogunato di Tokugawa, l’hatamoto (samurai con compiti di funzionario) e ufficiale delle forze dell’ordine Hasegawa Heizo Nobutame aveva l’incarico di fermare i ladri ed i piromani che infestavano le strade della città di Edo. Hasegawa era un abile spadaccino, noto con il nome di Oni no Heizo (traducibile come Il Demoniaco Heizo), abbreviato in Onihei, per la sua crudeltà nei confronti dei criminali.

Onihei è la trasposizione animata della serie di romanzi storici di Shotaro Ikenami, che ha debuttato nel 2017 ed è stata distribuita a livello mondiale da Amazon Prime Video, dove è disponibile in lingua originale e con sottotitoli in italiano. Dall’1 marzo, i 13 episodi e l’OVA di Onihei si sono aggiunti al già vasto catalogo di Crunchyroll.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here